Tecno lancia CO2O: il primo marketplace di crediti di carbonio e opere di mecenatismo

Tecno-lancia-CO2O-il-primo-marketplace-di-crediti-di-carbonio-e-opere-di-mecenatismo-

Per raggiungere gli obiettivi di neutralità climatica con scadenza prevista per il 2050, le aziende di tutto il mondo si stanno mettendo in gioco per provare a ridurre le emissioni senza compromettere il proprio modello aziendale. Nel corso degli anni, sono nati diversi strumenti per la riduzione e il controllo delle emissioni: uno tra questi è il commercio dei carbon credits.

Credito di carbonio è un termine generico che indica una certificazione negoziabile che rappresenta il diritto ad emettere una tonnellata di Co2 o l’equivalente di un altro gas serra. 

Innanzi tutto, è bene ricordare che bisogna sempre affidarsi ad imprese ed enti certificatori sicuri ed affidabili per non incorrere in spiacevoli conseguenze. 

Comprare dei crediti di carbonio non significa solo compensare le emissioni di Co2 della tua azienda in maniera certificata. L’acquisto di carbon credits attesta l’impegno sociale ed ambientale dell’impresa e può assumere anche importanza strategica nella comunicazione con la propria clientela. I crediti di carbonio possono essere anche inseriti nel proprio bilancio di sostenibilità che si sta dimostrando un’arma molto importante per le aziende in tutto il mondo. Nonostante sia obbligatorio, dal 2021, soltanto per le aziende quotate in borsa, molte aziende decidono ugualmente di redigerne uno poiché ne comprendono le potenzialità. 

In questo quadro, da qualche tempo, è nato un nuovo progetto Tecno chiamato CO2O

CO2O, però, non si limita ad essere un marketplace di carbon credits: su CO2O le imprese possono calcolare l’impatto ambientale della propria organizzazione grazie al tool online, acquistare crediti di carbonio certificati e acquisire servizi per individuare e ottimizzare le performance ESG della propria azienda.

Inoltre, attraverso la pagina Mecenatismo, gli utenti possono consultare gli interventi di riqualificazione artistica disponibili e scegliere il progetto che si preferisce finanziare. Una volta completato il percorso, l’opera scelta verrà restituita alla comunità a vantaggio del sociale. 

Oltre a supportare il patrimonio artistico nazionale, quest’azione permette alle imprese di accedere all’agevolazione statale Art Bonus – recuperando fino al 65% della donazione erogata.

In sintesi, con Tecno – ESG company specializzata nella realizzazione di strategie e percorsi di sostenibilità – nasce il primo marketplace in grado di unire tutti i driver ESG; un luogo in cui l’impegno ambientale si fonde con quello sociale, i cui progetti di compensazione e riqualificazione artistica permettono alle imprese di migliorare il proprio impatto ambientale e la propria immagine aziendale.

Iniziare un percorso simile significa proiettare la propria impresa nel futuro accompagnati dall’affidabilità e dall’esperienza di Tecno. 

Scopri tutti i dettagli sul nuovo sito di CO2O

Articolo precedenteBarilla per l’ambiente: la cottura passiva e il passive cooker